mercoledì 8 luglio 2009

Una crostata a bordo piscina


Ciao! sembra un secolo che manco dal blog e invece sono solo 6 giorni...! da quando ho preso l'abitudine di postare quasi ogni giorno, mi sembra strano ritardare, ma per questo ho più di una giustificazione!! Allora prima di tutto c'è da dire che sabato sera è arrivato il cugino iraniano di papà, simoaticissimo, un pò stralunato alla vista della Sicilia inizialmente, ma si sta ambientando dai! oggi appena finirò di scrivere il post lo porterò al mare, non può perdersi la bellezza delle nostre spiagge e del nostro splendido mare! comunque una nota a suo sfavore è che fin'ora della insuperabile cucina italiana ha gradito solo le lasagne di mamma e questa crostata di mia produzione, per il resto ha mangiato sforzandosi...ora ditemi un pò, premetto che io capisco le tradizioni, ma come diavolo si fa a rinunciare alla granita al limone con la brioche per colazione!!!?????????? Lui ha preferito il solito "chai"--->tè caldo...non so se mi spiego, ma qui ci sono 35 gradi all'ombra! Vabò, comunque domani è il suo 25esimo compleanno vediamo cosa posso organizzare...di sicuro non mi metterò a cucinare dolci visto che sembra non aver gradito nemmeno tanto il tiramisù....!Pazienza.... Altri intoppi che non mi hanno permesso di postare sono stati la palastra ma soprattutto l'addestratore di Penny, la mia dolcissima ma un pò troppo vivace "cagnolina" (non tanto ina!) di 7 mesi, la prox volta posterò qualche sua foto!


Ma arriviamo finalmente alla ricetta di oggi...si tratta di questa crostata cuoricinosa che abbiamo gustato dai miei zii a bordo piscina per merendare tutti insieme! La ricetta l'ho presa dal sito di Camomilla, che ringrazio vivamente visto che mi ispira sempre a preparare le sue delizie...!
Si tratta di una crostata dal ripieno di confettura di mirtilli, cioccolato fondente e noci tritate grossolanamente...devo dire che è piaciuta di più agli amanti del sapore amarognolo...io personalmente l'avrei preferita senza cioccolato perchè amo il dolce e non l'amaro! ecco a voi la ricetta...

Ingredienti:


Per la frolla:
  • 300 g di farina
  • 150 g di zucchero
  • 150 g di burro
  • scorza grattugiata di limone
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
Per il ripieno:
  • 330 g di confettura di mirtilli
  • 50 g di noci tostate tritate grossolanamente
  • 50 g di cioccolato fondente tritato grossolanamente
Procedimento:


Mettete nel mixer il burro freddo a pezzetti e lo zucchero. Azionate il mixer e lavorate i primi due ingredienti. Aggiungete l'uovo e la scorza di limone ed infine la farina setacciata col pizzico di sale. Lavorate col mixer sino a quando si sarà formata una palla che avvolgerete in una pellicola trasparente e riporrete in frigo x un ora. Nel frattempo preparate il ripieno mescolando le noci e il cioccolato tritato con la marmellata di mirtilli. Tirate fuori dal frigo la pasta frolla e rilavoratela velocemente a mano, per poi stenderla nella teglia da crostata. Accendete il forno a 180°. Mettete il ripeno nella crostata e con la pasta avanzata decoratela a piacere. Infornatela per 30-40 minuti.

9 commenti:

  1. Bhè, mi sembra ottima...io per mio gusto personale non amo i mirtilli e la relativa marmellata ma per il resto...gnam gnam! :)

    RispondiElimina
  2. Ciao! mamma mia, difficie cucinare con questo tipo! noi abbiamo un amico birmano...ed il problema è stato più o meno lo stesso...lui mangia pochino..e se lo lasci da solo..evita del tutto!!
    peccato per il tiramisù..certo che questa crostata però è davvero bella e buonissima!
    complimenti!
    pazientate allora, secondo noi..anch es esembra si sforzi di mangiare..alla fine tutto è apprezzato ;)
    un bacione

    RispondiElimina
  3. Cenerentola dev'essere ottima questa crostata, Camomilla poi è una garanzia!!! ti è venuta proprio bene! un bacione

    RispondiElimina
  4. deliziosa! adoro le crostate.

    RispondiElimina
  5. ciao roby! bem tornata, mi stavo preoccupando a dirti la verità! :) sai, poco fà siamo passati con Flavio davanti casa tua e c'era Peppe che suonava il campanello! :D hihiih...
    ricordo questa ricetta di Camo, mi ha colpita subito per l'unione di marmellata e cioccolato... bella con i cuoricini!
    brava brava... ciao! baci

    RispondiElimina
  6. Neppure io capisco come faccia a rinunciare a tante prelibatezze, ma dovremmo metterci per un attimo nei suoi panni e immedesimarsi nel suo paese... Forse pure noi mangeremo a stento qualcosa che da loro è considerata leccornia... Oppure, semplicemente, non ne capisc enulla di cucina....
    Ma si...... vai tranquilla!
    Resta il fatto che hai fatto una prelibatezza!
    Baci

    RispondiElimina
  7. Non solo siamo omonime, ma anche conterranee:)
    Che buona la crostata, slurposissima:)

    RispondiElimina
  8. L'avevo già vista da Camomilla e ora me la riproponi tu... devo assolutamente farla! Gusti culinari a parte, dev'essere entusiasmante ospitare una persona proveniente da una cultura così diversa dalla nostra, io lo stordirei di domande, tanto che sono sicura che tornerebbe a casa dicendo che le donne italiane sono insopportabili!

    RispondiElimina